5 Girl Crush

girlcrushOggi ho bisogno di futilità, dunque in questo post dal taglio decisamente più divo che nerd voglio parlarvi di quelle che sono 5 delle mie girl crush. Ma che cos’è, nello specifico, una “girl crush?”?

Prendendo la definizione da Urban Dictionary:

girl crush

Tradotta (e un po’ edulcorata) per i non anglofoni: “Sentimenti di ammirazione e adorazione che una ragazza prova per un’altra ragazza, senza voler avere dei rapporti sessuali con lei. Un’attrazione non sessuale, solitamente basata sulla venerazione a qualche livello”.

Dunque le mie girl crush sono basate su diversi fattori, che possono andare dall’estetica, alla bravura, all’ammirazione o alla sensibilità (o a volte tutte queste cose insieme), insomma su motivi per cui dico nei confronti della diretta interessata: “OMG vorrei essere km teeeeeeeeeeeeh!!!!!11111”. Cominciamo.

Monica Bellucci: La mia girl crush per Monica Bellucci non è mai stata un mistero: basata su un piano esclusivamente estetico, per me la Bellucci è una delle donne più belle del mondo anche adesso che non è più giovanissima. Non so se ha fatto qualche ritocchino, ma se lo ha fatto, lo ha fatto bene, perché è comunque splendida senza aver stravolto i suoi connotati. Un volto meraviglioso, fisico a clessidra, lunghi capelli neri, occhi grandi e allungati, labbra carnose con un perfetto arco di cupido…Bellissima ad ogni età. Ho gli occhi a cuoricino solo a pensarci <3

belluccievolution

Eva Green: Eva Green ha un fascino conturbante che ammalia e seduce penso CHIUNQUE. E’ un’attrice bravissima, ha un corpo splendido e slanciato e un viso che strega, bello ma al tempo stesso non canonico, con le sopracciglia drittissime, gli occhi enormi blu, i capelli corvini e la fronte ampia. La mia girl crush è dettata dalla sua bellezza ipnotica e dalla sua bravura, spesso mortificata da ruoli che davano rilevanza solo al suo aspetto fisico. Non vedo l’ora di vederla in “Miss Peregrine’s Home for Peculiar Children!”.

evagreenevolution

Kate Winslet: Kate Winslet per me è un idolo. Non solo perché la trovo esteticamente meravigliosa, ma anche perché è stata sin da subito una delle prime voci fuori dal coro per quanto riguarda l’omologazione degli standard fisici hollywoodiani e tutt’oggi è una fiera portavoce dell’abbattimento di molte discriminazioni, che vanno dal body-shaming all’omo e alla transfobia. Ai tempi di Titanic e con i capelli rossi sembrava uscita da un quadro pre-raffaelita, e da giovanissima era una ragazza normale, paffutella e in cui di certo mi sono potuta identificare, rivedendo in lei una sorta di brutto anatroccolo che si è fatto avanti in un mondo molto duro a suon di bravura e crescita personale. Penso che si sia fatta un ritocchino al naso, ma è il tipo di chirurgia plastica che mi piace, perché non ha optato per un nasino alla Michael Jackson ma ha semplicemente migliorato il suo. Insomma, Kate è bella e brava!

winsletevolution

Dita Von Teese: Qui si vince facile. Dita Von Teese, ex bionda spumeggiante e ora seducentissima dea del Burlesque, oltre ad essere splendida di base ha classe e stile da vendere. Massima promotrice del ritorno del vintage, ha fatto di esso uno stile di vita. Dita Von Teese è una girl crush dettata dall’innamoramento platonico per la sua bellezza, ma soprattutto dall’ammirazione della sua costanza, perché per non essere MAI e poi MAI sciatta o trascurata ci vogliono impegno e dedizione (che io di certo non ho). Stima!

vonteeseevolution

Elizabeth Taylor: Qui vado nello scontato, ma in un’eterna diatriba tra Marilyn e Audrey, io scelgo Liz (ero tentata di mettere in questo elenco anche Bette Davis, ma con lei siamo su un altro livello, lei non è una crush ma una mia personale divinità)! Una diva d’altri tempi, dallo sguardo magnetico e leggendario, che ci ha fatto sognare con il suo fascino e la sua vita travagliata al di fuori dello schermo (e, curiosità, l’unica tra le mie girl crush qui riportate ad avere naturalmente i capelli neri in contrasto con la pelle diafana e gli occhi blu). Sicuramente una persona non facile, ma con classe da vendere e capace di osare nei suoi look le cose più improbabili (come questo copricapo) senza perdere un briciolo di raffinatezza. Nel panorama delle star contemporanee, penso che in poche possano permetterselo senza sfociare nel “Lady Gaga Effect“.

lizevolution

Invece quali sono le vostre girl crush o, se siete maschietti, le vostre boy crush? Se avete voglia di chiacchiere leggere e spetteguless a riguardo scrivetelo pure nei commenti!

  • Kana Shimi

    Io trovo Monica Bellucci perfino più bella ora che da giovane. Kate Winslet non mi piaceva ai tempi di Titanic e devo dire che estetcamente non mi ha mai fatto impazzire, ma ho imparato ad apprezzarla quando improvvisamente ho realizzato di averla vista in un sacco di BEI film e in ruoli interessanti e ovviamente recitati bene, quindi la amo come attrice anche se è davvero molto distante dal mio ideale di bellezza femminile.
    Da un punto di vista estetico, invece, mi piace tantissimo il viso di Shannyn Sossamon. Riguardo al corpo, forse non ci faccio molto caso in generale. L’unica cosa che mi viene in mente è l’invidia che ho provato quando ho visto Adèle Exarchopoulos nella Vie d’Adèle ._.

    • Wow, non conoscevo Shannyn Sossamon, è veramente bellissima!
      Anche Adèle Exarchopoulos è una ragazza molto bella nella sua genuinità (molto sottolineata nel film, mi è piaciuto tanto come è stata mostrata la sua quotidianità), spero di vederla in altri film!
      Monicona è una creatura soprannaturale, se la “francesità” non ha giovato alla sua recitazione di certo l’ha fatta fiorire nello stile <3