Cartoni, Serie TV e Film: le 5 morti più traumatiche

Madre_della_MorteGalvanizzata dal ripristino della connessione internet (con cui negli ultimi giorni ho avuto non pochi problemi) e felice del poter tornare a sprecare altre decine di ore della mia vita davanti a Netflix e ai Social Network, torno a scrivere parlando di un allegro e gioioso argomento che volevo affrontare da tempo, ovvero: la top 5 di quelle che per me sono state le morti più atroci e tristi di personaggi inaspettati di serie televisive, film e cartoni animati! Questo post ovviamente è pieno di spoiler, dunque entrate a vostro rischio e pericolo nel godervi la classifica in ordine crescente di alcuni di quelli che sono tra i miei tanti motivi per i quali dovrei andare a farmi vedere da “uno bravo”. Read more Cartoni, Serie TV e Film: le 5 morti più traumatiche

I Simpson e Quarto Potere

60Purtroppo nella mia carriera universitaria ho dovuto dare solo un esame di storia del cinema, al quale però sarò sempre grata perché, a parte film per cui mi è venuta voglia di tagliarmi le vene come “Nascita di una nazione” di Griffith, sono venuta grazie ad esso a conoscenza di pellicole che altrimenti forse mai avrei visto, da “Fino all’ultimo respiro” di Godard a “Deserto rosso” di Antonioni. Eppure, il film che mi è rimasto più impresso di tutti è stato sicuramente “Quarto potere” di Orson Welles, non solo perché è un capolavoro assurdo ma anche e soprattutto perché la sensazione di déja vu che mi ha provocato è stata una delle cose più belle ed estranianti che abbia mai provato.

Perché déja vu?

Ma semplice, perché in pratica senza rendermene conto lo avevo già visto grazie ai Simpson! Read more I Simpson e Quarto Potere

Be your own hero: la terza e la quinta ondata di femminismo nei cartoni animati

my-own-heroNato come lotta per la parità dei diritti ed evolutosi come movimento ideologico aperto a tutti gli esseri umani in vista della loro uguaglianza, il femminismo si è manifestato nella cultura del secolo scorso e di quello attuale sotto molteplici punti di vista: e per fortuna, direi!

Parlerò più nello specifico delle sue ondate in un altro post, ma in questo vorrei soffermarmi su alcuni personaggi dei cartoni animati che hanno aiutato (e stanno aiutando) bambine e bambini a crescere con la consapevolezza di potersi realizzare come meglio credono sotto le influenze della così detta terza ondata, ovvero quella cominciata a cavallo degli anni ’80-’90 e secondo la quale tutti, uomini e donne, possono diventare quello che vogliono, e della quinta (anni 2000 – in corso) che prevede che tutti, uomini e donne, combattano per il raggiungimento dei diritti di tutti, indipendentemente dal genere e dall’orientamento sessuale. Read more Be your own hero: la terza e la quinta ondata di femminismo nei cartoni animati