Chi non muore…è recidivo

Ormai nascosta nei meandri del desktop, giace una cartella nominata “blog”.

Dentro ci sono appunti, immagini varie che vanno dal demenziale al wannabe Pinterest ma non posso, una lista di spunti da approfondire.

Riapro il blog, ed è come se il maialino salvadanaio con gli occhialoni da sole fosse ricoperto di polvere. Tuttavia, a differenza della mia prima (o seconda? Chi se lo ricorda, tra una menata e l’altra sono 10 anni che intaso internet scrivendo) dipartita da questo spazio virtuale, non ritorno con malinconia, ma con puro desiderio.

E’ un po’ come tornare in una vecchia soffitta piena delle cose che si ha amato durante le precedenti fasi della propria vita. Rivederle ti fa sorridere, ti riempie di sana e ridanciana nostalgia, e ti fa venire voglia di ripulire tutto e mettere a posto, ridando vita agli oggetti che in passato sono stati in grado di farsi amare.

soffitta

Ovviamente, non poteva mancare il bambolotto creepy

Read more Chi non muore…è recidivo

Keep Calm and Enjoy Vacation

Ragassuoli, ultimamente sono stata un po’ latitante: mi aspergo il capo di cenere e vi avverto che lo sarò ancora di più dato che settimana prossima parto per terre thailandesi.

Spero di tornare con tante nuove avventure da raccontare e con buone notizie da condividere, in ogni caso al momento vi dico solo una cosa: portatevi la crema solare a protezione 1000 se andate al Floating Piers, dato che mi sono ustionata, imparate dai miei errori.

A presto, lovvovi!

Summer piggy bank with sunglasses on the beach

Discovering…Kat Blaque

Fonte: http://katblaque.tumblr.com/
Fonte: http://katblaque.tumblr.com/

Ritorna la rubrica “Discovery” per parlarvi di Kat Blaque, illustratrice di libri per bambini ed esperta di animazione laureata alla CAL Arts (California Institute of the Arts) nel 2012. Kat non solo è un’artista, ma è anche una famosa youtuber e attivista LGBT: cresciuta in una famiglia estremamente cattolica, Kat infatti si è dovuta scontrare con questo ambiente e la sua presa di consapevolezza di essere transgender, che ha successivamente abbracciato con orgoglio e serenità. Read more Discovering…Kat Blaque

Harry Potter and The Cursed Child

harry-potter-sq1Esco dal breve torpore blogghistico per dare i miei due cent riguardo “Harry Potter and the cursed Child”, spettacolo teatrale che si terrà al Palace Theatre a Londra il 7 giugno.
Lo spettacolo, il cui soggetto è della madre della famosissima saga e che invece è stato curato registicamente da Jack Thorne, è ambientato 19 anni dopo la parte finale del libro “I doni della morte”, e mostra i protagonisti dei romanzi di J.K. Rowling ormai di mezza età e con dei figli ormai adolescenti e in procinto di cominciare il loro percorso ad Hogwarts. Read more Harry Potter and The Cursed Child

Lui è tornato, ma la razza non è mai arrivata

lui-e-tornato-620x372Scrivo questo post ispirata dal docu-film tratto dall’omonimo romanzo di Timur Vermes, “Lui è tornato”, che potete trovare su Netflix e che sarà al cinema fino a stasera, in cui si parla di un misterioso e “magico” ritorno di Adolf Hitler che si risveglia nella Berlino del 2014 e che tra fraintendimenti, risate ed interviste alquanto discutibili, trova nei giorni d’oggi un terreno estremamente fertile per lastricare la strada di un potenziale quarto Reich (seriamente guardatelo, è proprio un bel film). Read more Lui è tornato, ma la razza non è mai arrivata

Discovering…Hark, a Vagrant!

byronffContinua la rubrica “Discovering”, con cui condivido con voi i miei artisti internettiani preferiti! In questa terza puntata parleremo di Kate Beaton, laureatasi in storia a New Brunswick. Kate ha lavorato in un museo nella British Columbia per poi trasferirsi nell‘Ontario per disegnare e, successivamente, la vita l’ha portata ad Halifax, poi a New York e a Toronto. Tutto questo le ha dato la possibilità di unire alla sua preparazione storica il disegno e i fumetti (penso che per questo Kate sia uno dei miei nuovi modelli di vita :D) che espone nel suo sito Hark, A Vagrant! Ma soprattutto, Kate ha il merito di essere la “mamma” di quello che è ormai diventato una delle mie mascotte ufficiali, ovvero…

Read more Discovering…Hark, a Vagrant!

Varese Pride, l’arcobaleno dopo il temporale

varese prideIl 18 giugno si terrà nella città di Varese il “Varese Pride”, manifestazione per la parità dei diritti a sostegno dell’orgoglio LGBT e mirata all’abbattimento di qualsiasi discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale e dell’ identità di genere.
Considerata l’importanza dell’ evento non solo per la lotta volta al raggiungimento dei pari diritti anche nella città giardino, ma soprattutto l’impegno e la dedizione che molte persone di tutte le età stanno dimostrando nell’organizzare e nel diffondere gli ideali del Pride, ho voluto anche io dare il mio contributo.
Con enorme piacere dunque vi propongo questa intervista, per la quale ha risposto alle mie domande il portavoce degli organizzatori del Pride, Giovanni Boschini. Read more Varese Pride, l’arcobaleno dopo il temporale

Strangers in The Web

socialOggi in questo post vorrei trattare un argomento a mio parere interessante e controverso, ovvero la dinamica sociale che si instaura tra follower e “personaggio generico del web”.
Con questa definizione intendo blogger, youtuber, instagrammer, twitstar e chi più ne ha più ne metta, insomma le figure più o meno pubbliche che si mettono allo scoperto sul web scegliendo di condividere con il mondo determinati aspetti della loro vita e della loro professione. Read more Strangers in The Web

Frontier Psychiatrists

Spesso e volentieri il mio cervello partorisce dei sogni surreali, senza alcun filo logico ma al tempo stesso coinvolgenti e che meritano di essere ricordati. Questo video è un loro degno avversario: inutile dire che lo adoro.

YOU’RE A NUT! YOU’RE CRAZY IN THE COCONUT!
Read more Frontier Psychiatrists